SOS ALLEGATO 4-BIS

30,00 €
IVA esclusa

Acquista

Per avviare l’iter di finanziamento garantito al 100% dal Fondo di Garanzia, le aziende devono presentare il set documentale richiesto dall’Istituto, tra cui l’allegato 4-Bis, al fine dell’accoglimento della domanda da parte del fondo.


La compilazione dell’allegato 4-bis non è banale, richiede molte informazioni che devono essere recuperate da documenti differenti e una conoscenza delle linee guida europee (Raccomandazione della Commissione europea 2003/361/CE del 6 maggio 2003) per il corretto calcolo dimensionale della PMI. La corretta redazione dell’allegato 4-bis è una responsabilità della PMI richiedente e dichiarazioni errate possono comportare diverse criticità.


CRIF BPO può facilitare e supportare le PMI nella compilazione di questo documento: spiegando in modo dettagliato i contenuti dell’allegato 4-bis e guidando il rappresentante dell’azienda all’interno delle ultime disposizioni normative grazie ai propri specialisti forti dell’esperienza nella gestione delle pratiche del Fondo Di Garanzia.

Per lo svolgimento del servizio ricordati di inserire i tuoi recapiti per essere ricontattato dai nostri specialisti e di avere a disposizione i seguenti documenti durante la telefonata:

 

1. DOCUMENTO REDDITUALI:

    a. Società di Capitale: ultimo bilancio chiuso e depositato (nota integrativa, verbale di assemblea, certificato di deposito);

    b. per le Società di persone o ditte individuali, o liberi professionisti: ultima dichiarazione dei redditi con il certificato di invio telematico all’agenzia delle entrate;

    c. Per le PMI o ditte individuali costituite dopo 1-1-2019: autocertificazione ai sensi dell’articolo 47 di DPR 28 dicembre 2000, Nr. 445.

2. DOCUMENTO ANAGRAFICI:

    a. Codice Fiscale e Carta identità del firmatario dell’allegato 4-bis

    b. Codice RAE (Ramo di Attività economica)

    c. Codice SAE (Settori o Sottogruppi di attività economica)

    d. CODICE ATECO(ATtività ECOnomica)

    e. Visura camerale

    f. In caso di azienda associata/collegata: Per tutte le collegate/associate, gli ultimi dati Redditutali (vedi punto 1) e Visura camerale. 

    g. uniemens per la richiedente e per tutte le società del gruppo

    h. certificato di attribuzione partita IVA (nel caso di liberi professionisti/persone fisiche esercenti arti e professioni)

Richiedi subito il supporto degli specialisti CRIF BPO!

Scheda tecnica

IVA_SU_IMMOBILE
0

1. Una volta acquistato il servizio, entro 2 giorni lavorativi verrai ricontattato telefonicamente da uno specialista CRIF BPO che ti supporterà nella comprensione del modulo e delle ultime disposizioni normative.

2. Per completare il documento sono necessari diverse informazioni di dettaglio sulla tua azienda, durante la chiamata ricordati di avere con te:

 

DOCUMENTO REDDITUALI:

    a. Società di Capitale: ultimo bilancio chiuso e depositato (nota integrativa, verbale di assemblea, certificato di deposito);

    b. per le Società di persone o ditte individuali, o liberi professionisti: ultima dichiarazione dei redditi con il certificato di invio telematico all’agenzia delle entrate;

    c. Per le PMI o ditte individuali costituite dopo 1-1-2019: autocertificazione ai sensi dell’articolo 47 di DPR 28 dicembre 2000, Nr. 445.

DOCUMENTO ANAGRAFICI:

    a. Codice Fiscale e Carta identità del firmatario dell’allegato 4-bis

    b. Codice RAE (Ramo di Attività economica)

    c. Codice SAE (Settori o Sottogruppi di attività economica)

    d. CODICE ATECO(ATtività ECOnomica)

    e. Visura camerale

    f. In caso di azienda associata/collegata: Per tutte le collegate/associate, gli ultimi dati Redditutali (vedi punto 1) e Visura camerale. 

    g. uniemens per la richiedente e per tutte le società del gruppo

    h. certificato di attribuzione partita IVA (nel caso di liberi professionisti/persone fisiche esercenti arti e professioni)

 

ATTENZIONE: il Servizio non deve intendersi come consulenza in quanto il suo scopo è unicamente quello di illustrare al Cliente il contenuto dell’Allegato 4-bis e della normativa in esso richiamata. Il Cliente pertanto resta unicamente e pienamente responsabile della redazione dell’Allegato 4-bis, dei dati in esso inseriti e delle dichiarazioni prestate. Nessuna responsabilità potrà essere ascritta a CS per dichiarazioni false o inesatte inserite dal Cliente nell’Allegato 4-bis, né per la mancata concessione del finanziamento richiesto.

Il servizio viene erogato dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

Le richieste verranno evase entro 2 giorni lavorativi dalla conferma del pagamento. Gli operatori CRIF BPO effettueranno 2 tentativi di contatto in fasce orari differenti al recapito telefonico inserito durante la fase di acquisto del prodotto, in caso di mancata risposta verrà inviata una mail di contatto all’indirizzo email inserito in fase di registrazione per fissare un ulteriore appuntamento.

Se anche in quest’ultimo appuntamento telefonico il tentativo di contatto da parte dell’operatore non dovesse andare a buon fine CRIF BPO ritiene il servizio erogato e si ritiene libera dal vincolo di erogazione.

Compila le informazioni sottostanti per completare l'acquisto
* Campi obbligatori